SILICATO DI POTASSIO 38/40be' TANICA 25 KG

SILICATO DI POTASSIO 38/40be' TANICA 25 KG

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 8 Punti fedeltà. Il totale del tuo carrello 8 punti può essere convertito in un buono di 1,60 €.


SILICATO DI POTASSIO

WATERGLASS VETRO LIQUIDO

CONCENTRATO PURO

Altri dettagli ...

85,00 €

Disponibilità Disponibile

8 prodotti in stock

Prodotto Da (qtà) Prezzo scontato
SILICATO DI POTASSIO 38/40be' TANICA 25 KG 2 -5,00 €

SILICATO POTASSIO 38/40 Be'
Waterglass VETRO LIQUIDO 
Consolidante impregnate impermeabilizzante per calcestruzzo.
Legante per massetto in sughero e derivati del legno.

FUSTINO DA 25kg

DA DILUIRSI IN ACQUA: SI OTTENGONO PIU’ LITRI DI SOLUZIONE UTILIZZABILE PER VARI UTILIZZI

IL NOSTRO SILICATO DI POTASSIO

I vari SILICATI DI POTASSIO  in commercio  differiscono oltre che per la densita’ (grado di diluizione in acqua) anche per il rapporto (R) tra potassio e ossido di sodio.
E’ importante scegliere il silicato giusto per lo scopo che si vuole ottenere.
Questo silicato e’ specifico per la realizzazione di pitture ai silicati ed il consolidamento delle malte. 
Contiene la giusta quantità di silice, artefice della consolidamento chimico, pur mantenendo la capacita’ di penetrare. 
Con un silicato sbagliato si rischia che la soluzione si trasformi in gel senza riuscire a penetrare nel cemento.
Contrariamente ai fornitori commerciali di prodotti per colorifici ed edilizia (che altro non sono che silicato di sodio diluito) noi forniamo un prodotto puro che voi diluirete con acqua demineralizzata.
Cosi facendo spenderete meno di ⅓ di un prodotto commerciale.



IL SILICATO NELLE PITTURE: IIl principio della tecnica dei colori ai silicati si basa sulla proprietà di silicizzazione del colore con il fondo trattato. Si forma un legame minerale inscindibile fra colore e supporto (intonaco, calcestruzzo, pietra naturale, ecc.).

 

QUALCHE INFO GENERALE SUL SILICATO
I silicati di sodio e di potassio sono sostanzialmente due famiglie di sali, rispettivamente di sodio e di potassio dell’ acido silicico. Caratteristica principale è l’idrosolubilità, che consente la loro commercializzazione in soluzione acquosa. La loro composizione chimica può essere espressa con la seguente formula: (SiO2)x(M2O)+ H2O dove M è un metallo alcalino, ovvero sodio (Na) o potassio (K). Generalmente i silicati sono identificati dal rapporto SiO2:M2O in termini di peso o di mole (Rapporto ponderale o Rapporto molare). Per quanto riguarda i silicati di sodio, rivestono importanza commerciale tutti i prodotti aventi un rapporto ponderale compreso tra 1,6 e 4 mentre i silicati di potassio più utilizzati sono quelli aventi un rapporto ponderale compreso tra 2 e 2,5.

UTILIZZO

Usi I silicati solubili in genere si prestano a numerosissime applicazioni, sfruttando il fatto che non sono dannosi per l'ambiente, non sono tossici (vedi), non sono infiammabili, sono inodori, resistono a olio, grasso e calore, e hanno proprietà antimicrobiche. Alcuni campi di applicazione sono i seguenti:

Detergenti I silicati solubili sono largamente usati nelle formulazioni di detergenti solidi e liquidi in lavatrici e lavastoviglie, sia in campo industriale che casalingo. In questa applicazione hanno la funzione di mantenere un pH elevato (9-12) con il loro potere tamponante, di emulsionare e saponificare oli e grassi animali e vegetali, diaddolcire l'acqua dura complessando i cationi calcio e magnesio, e di proteggere le parti metalliche dalla corrosione.

Trattamento antiparassitario nella bio agricoltura. Una soluzione acquosa di silicato di potassio completamente idrosolubile è utilizzabile per tutti i trattamenti minerali, in particolare per la pasta dei tronchi. Il silicato forma una pellicola inorganica dura sui vegetali; ostacola quindi l'attività dei parassiti a scarsa mobilità e possiede un'azione preventiva nei confronti degli insetti che perforano la cuticola delle foglie e dei frutti. Viene oramai comunemente utilizzato in sostituzione del silicato di sodio per evitare l'apporto di sodio al terreno, inoltre per l'elevato contenuto di potassio e silicio contribuisce alla nutrizione fogliare. 

Adesivi e legantI silicati solubili sono largamente usati nel produrre manufatti di carta e cartone, come tubi, laminati e cartoni ondulati. In tubi di carta e cartone avvolti a tamburo si ottengono prodotti rigidi e molto resistenti. In genere si utilizzano soluzioni diluite di silicati solubili che possano facilmente essere assorbite nel materiale cartaceo. L'acqua viene dapprima assorbita dal substrato e poi evapora; i silicati diventano dapprima appiccicosi e alla fine si seccano formando una legatura forte e vetrosa. Silicati solubili sono usati anche nella fabbricazione di bricchette, pellet, e altre forme di prodotti aggregati. Come nel caso della carta, il silicato applicato come soluzione si disidrata e forma una colla che lega il materiale. I silicati possono anche essere usati con altri additivi per ottenere un indurimento più rapido e resistenza all'umidità.

Vernici e rivestimenti superficiali I silicati solubili sono usati come veicolanti per legare su superfici pigmenti e altri materiali in polvere. Come rivestimento superficiale aumentano la resistenza della superficie e formano pellicole resistenti al calore e intumescenti. Si usano in genere silicati di potassio, perché quelli di sodio possono reagire con il diossido di carbonio atmosferico formando depositi superficiali di carbonati.

Trattamenti delle acque e delle acque reflue I silicati solubili, sono prodotti chimici economici, rispettosi dell'ambiente, usati da più di 70 anni nei trattamenti delle acque. Fungono da inibitori di corrosione sia perché innalzano il pH e sia perché ricoprono le superfici delle condutture metalliche con un film che le protegge da ulteriori attacchi. Sono inoltre usati come complessanti per rimuovere ferro e manganese dalle acque di falda, e come flocculanti per aiutare la sedimentazione di cationi e policationi.

Cemento e materiali da costruzione I silicati sono utilizzati sia per accelerare la presa del cemento che per renderlo più durevole e impermeabile agli agenti atmosferici. I silicati sono aggiunti come leganti alla composizione di molti materiali che devono essere refrattari o chimicamente resistenti, ad esempio per la costruzione di fornacifognatureciminiere,celle elettrolitiche, e simili.

Industria della carta I silicati solubili sono largamente usati nell'industria della carta durante lo sbianchimento con perossido di idrogeno di fibre sia vergini che riciclate. La funzione dei silicati è quella di complessare metalli di transizione come ferrorame e manganese, che altrimenti catalizzerebbero la decomposizione a ossigeno del perossido di idrogeno. Inoltre, i silicati tamponano l'ambiente di reazione al pH in cui l'azione del perossido è più efficace. Nel riciclo della carta hanno anche la funzione di facilitare il distacco delle particelle di inchiostro.

 

 

30 altri prodotti nella stessa categoria