SILICATO DI SODIO 38/40be' TANICA 25 KG

SILICATO DI SODIO 38/40be' TANICA 25 KG

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 5 Punti fedeltà. Il totale del tuo carrello 5 punti può essere convertito in un buono di 1,00 €.


WATERGLASS VETRO LIQUIDO 
Consolidante impregnate impermeabilizzante per calcestruzzo

Altri dettagli ...

50,00 €

Disponibilità Disponibile

34 prodotti in stock

Prodotto Da (qtà) Prezzo scontato
SILICATO DI SODIO 38/40be' TANICA 25 KG 2 -5,00 €

SILICATO DI SODIO 
Waterglass VETRO LIQUIDO 
Consolidante impregnate impermeabilizzante per calcestruzzo. Legante per massetto in sughero e derivati del legno.


FUSTINO DA 25kg. PER ACQUISTI SUPERIORI RICEVERETE IL PRODOTTO IN FUSTO

SILICATO SODIO 38/49 Be' DA DILUIRSI IN ACQUA SI OTTENGONO PIU’ LITRI DI SOLUZIONE UTILIZZABILE PER IL TRATTAMENTO CONSOLIDANTE DEL CALCESTRUZZO naturale.
PURO PER MASSETTI IN SUGHERO


IL NOSTRO SILICATO DI SODIO

I vari SILICATI DI SODIO  in commercio  differiscono oltre che per la densita’ (grado di diluizione in acqua) anche per il rapporto (R) tra silicio e ossido di sodio.
E’ importante scegliere il silicato giusto per lo scopo che si vuole ottenere.
Questo silicato e’ specifico per il trattamento e consolidamento ed impermeabilizzazione del calestruzzo. 
Contiene la giusta quantità di silice, artefice della consolidamento chimico, pur mantenendo la capacita’ di penetrare. 
Con un silicato sbagliato si rischia che la soluzione si trasformi in gel senza riuscire a penetrare nel cemento.
Contrariamente ai fornitori commerciali di prodotti specifici per calcestruzzo (che altro non sono che silicato di sodio diluito) noi forniamo un prodotto puro che voi diluirete con acqua demineralizzata.
Cosi facendo spenderete meno di ⅓ di un prodotto commerciale.

Usato puro è il legante naturale per massetti in sughero

CARATTERISTICHE DEL CALCESTRUZZO TRATTATO CON SILICATO DI SODIO: 
-resistenza alla gelo ed agli agenti corrosivi,
-protezione dal degrado dell'acqua anche di struttire immerse
-impermeabilizzazione permanente
-consolidamento ed effetto antispolvero
-durabilita' nel tempo
-utilizzabile anche in vasche di acqua potabile


PREPARAZIONE DEL PRODOTTO
: seguire le istruzioni allegate. La diluizione si effettua con acqua demineralizzata (quella molto economica del ferro da stiro)

APPLICAZIONE: Il silicato puo' essere applicato a spruzzo anche con pompe da giardinaggio, ad immersione, a pennello, con mop o con spanditore.
Va applicato su superficie pulita. Si consiglia di idrolavare la superficie. Non e' necessario che la superficie sia asciutta
Se si nota un assorbimento lento si puo' aumentare la diluizione aggiungendo un ulteriore 10% di acqua demineralizzata oppure inumidire la superficie spruzzando dell'acqua. Questa operazione' necessaria su superfici molto secche. Se possibili evitare l'applicazione al caldo in pieno sole.
Dopo la prima applicazione rimuovere con acqua (con stracci o mop o altro) l'eventuale prodotto in eccedenza che bloccherebbe la penetrazione della seconda applicazione.
A distanza di 24 ore eseguire la seconda applicazione.
Dopo 3 giorni e' possibile testare l'impermeabilità versando acqua.
La maturazione totale si ha dopo 30 gg circa

RESA: Dipende molto dal grado di assorbimento e dallo stato del manufatto (se più o meno disgregato). La resa media è 1 kg di prodotto puro per 4 o 5 mq

QUALCHE INFO GENERALE SUL SILICATO
CHE COSA E’ IL SILICATO DI SODIO
Col termine Silicati di Sodio si intende una famiglia di sali sodici dell’acido silicico più o meno polimerizzato. Loro importante caratteristica è la idrosolubilità e la maggior parte di essi è commercializzata allo stato di soluzione acquosa.
Essi sono composti da una parte basica (Na2O : ossido di sodio), da una parte acida (SiO2 : anidride silicica) e da acqua (H2O). Pertanto loro formula generale è
Na2O •m Si O2•n H2O
dove i numeri m ed n possono assumere tutti i valori compresi fra zero e infinito (∞). I casi limiteriguardano m=0 ed n=1 perlasodacaustica(Na2 O• H2O);m=∞ edn=0perla silice anidra (SiO2 ).
Il numero m rappresenta il rapporto molare (Rm ) tra SiO2 ed Na2O .
Per quasi tutti i sali (composti di ossido ed anidride) il Rm = moli anidride/ moli ossido è un numero intero. Al contrario, i silicati possono presentare tutti i valori possibili. In particolare per le soluzioni commerciali, Rm assume tutti i valori, anche frazionari, compresi fra zero (soda caustica) e 4 (tetrasilicato) .
Al variare del Rm variano considerevolmente tutte le caratteristiche chimico-fisiche delle soluzioni e per ogni applicazione occorre una scelta oculata di detto valore .
Commercialmente, per motivi pratici, si preferisce indicare il rapporto ponderale (R ), anziché il Rm .
R= %pesoSiO2 % peso Na2O
Poiché i pesi molecolari di SiO2 (60) ed Na2O (62) sono quasi uguali, c’è poca differenza fra i due valori :
R =0,968×Rm Rm =1,033×R
dove: 0,968=60/62 1,033 =62/60

UTILIZZO
Oggi è difficile non imbattersi in oggetti che abbiano a che fare col SS. Ad esempio : il detersivo formulato col SS ; le piastrelle che ricoprono il pavimento o le pareti domestiche sono state ottenute da barbottine fluidificate con SS ; i doppi vetri delle finestre resi antiappannanti con deumidificanti ottenuti dal SS ; i medicinali contro l’acidità gastrica ottenuti dal SS ; oggetti in carta trattata con SS ; l’acqua di rubinetto potabilizzata con SS e così via. Fuori delle mura domestiche gli esempi si moltiplicano : viaggiando in metropolitana o nelle gallerie autostradali viene a mente il terreno circostante consolidato con iniezioni di SS, oppure il rivestimento in calcestruzzo applicato a spruzzo con l’intervento del SS come accelerante di presa del cemento ; oggetti in metallo ottenuti dai minerali flottati con l’ausilio del SS ; oggetti metallici modellati in stampi da fonderia ottenuti col SS ; la carrozzeria dell’auto che prima della verniciatura ha subito lo sgrassaggio ed il decapaggio con SS e cosi via.
Per dare un’idea della vastità delle possibili applicazioni del SS citiamo solo per titoli, alcuni dei più importanti settori di impiego.
COLLAGGIO
Colla rapida per sigillatura di imballaggi di carta e cartoni o per etichettatura.
Cartone ondulato; fogli di cartone; tubi di cartone in linea e a spirale; fibre di cartone ; accoppiati carta-alluminio, carta-poliestere , carta-polietilene.
Collaggio ed ignifugazione del legno ; legno compensato e trucciolare; pannelli in sughero. Legante per fibre vetrose (lana di vetro o di roccia, asbesto)
Granulazione , pelletizzazione, brichettaggio di materiali polverulenti, marmo sintetico, trattamento antipolvere.
CEMENTI
Cementi antiacido; cementi refrattari; rivestimenti degli elettrodi per saldatura; mole abrasive ; mastici per turare falle; impregnazione.
LEGANTE PER FONDERIA
Costruzione di stampi ed anime da fonderia ; sigillante per fonderia.
COA TINGS
Ignifugazione di carta, cartone, legno; impregnazione del calcestruzzo per ridurne la permeabilità e aumentarne la resistenza alle intemperie e agli acidi; impregnazione di materiali porosi per aumentarne l’impermeabilità e la resistenza chimico-meccanica; produzione di pannelli barriera antifiamma.
NOBILITAZIONE DELLA CARTA
Trattando con SS carta di bassa qualità, se ne aumenta la resistenza a trazione/compressione, la rigidità, l’impermeabilità. Ne consegue un risparmio di inchiostro, oli ed altri prodotti costosi, usati nella stampa. Queste eguagliano ed a volte superano per qualità le carte di pregio.

30 altri prodotti nella stessa categoria